PSICOLOGIA E ALIMENTAZIONE

psicologia e alimentazione

Perché pariamo di psicologia e alimentazione? L’alimentazione può essere definita come un sistema di autoregolazione complesso che non si limita alla sola componente biologica, ma chiama in causa anche la dimensione psicologica e sociale. Il cibo, infatti, per noi esseri umani onnivori e civilizzati, rappresenta non solo un modo per regolare e mantenere il livello energetico fisiologico; ma anche un modo attraverso il quale costruiamo e definiamo la nostra identità personale e culturale, la nostra appartenenza ai vari contesti sociali e alla più ampia Cultura di riferimento. Il cibo rappresenta anche un modo, funzionale o disfunzionale, mediante il quale regoliamo le nostre emozioni e cerchiamo di gestire le vicissitudini della nostra vita affettiva.

Questi significati complessi e molteplici che si celano dietro al nostro comportamento alimentare rendono il cibo un oggetto spesso confuso e ambivalente, che può diventare simbolo del dolore psichico che non trova parole per essere espresso e tollerato. Ma il cibo può anche rappresentare una preziosa opportunità di crescita, un’utile indicatore del nostro stato di salute psicologica e emozionale e, quando investito di significati costruttivi e sani, uno dei mezzi a nostra disposizione per coccolarci, intessere relazioni con gli altri, esprimere e vivere gli affetti e il posto che ci riconosciamo all’interno di essi.

AREE DI ATTIVITÀ PSICOLOGIA E ALIMENTAZIONE

Svolgo parte della mia attività nell’ambito della psicologia dell’Alimentazione, sono membro della rete P.A.S.S. (Psicologi Alimentari al Servizio della Salute) e del Comitato d’area G.d.l. Psicologia e Alimentazione e curatrice del blog “Cibo per la mente” per l’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Riguardo all’area psicologia e alimentazione mi occupo di:

  • corsi di formazione
  • laboratori autobiografici di consapevolezza alimentare
  • consulenze individuali e percorsi di sostegno alla dieta e alla gestione di malattie croniche riguardanti l’alimentazione (diabete, celiachia)
  • percorsi di sostegno e psicoterapia per problematiche legate al cibo (disturbi alimentari, fame emotiva, anoressia, bulimia, obesità, binge eating).
ACCEDI

Area Download Alimentazione

In questa sezione potrai accedere al materiale dei corsi
ACCEDI